XIX Cimento invernale di Borghetto S.Spirito

Le promesse sono state mantenute! L’aveva detto l’anno scorso ed oggi l’Assessore al turismo  Roberto Moreno si è tuffato nelle acque “tiepide” di Borghetto Santo Spirito. ”Inizialmente sembra fredda ma poi ci si abitua” è stato il suo commento uscendo dal mare. Insieme a lui altre 125 persone si sono volute cimentare nel tuffo fuori stagione tra cui Santonastaso Elisa di 3 anni, Candilati Gabriele di 4 anni, Aironi Raffaella classe 1924 e Salvati Benito classe 1928. La coppa al più lontano è stata assegnata a Frank Locasc, australiano. Particolare attenzione è stata data alla sicurezza. In mare vi era un’imbarcazione con un bagnino a bordo mentre a terra oltre all’ambulanza ed un dottore, erano presenti ben quattro bagnini “specializzati in ipotermia”.

 

“La specializzazione in ipotermia dovrebbe essere una qualifica essenziale per gli assistenti bagnati presenti nei cimenti invernali” ha riferito Gianni Billeci uno dei bagnini insieme a Corrado Vagali, Mauro Merlo ed Andrea Martino. Per la cronaca, la temperatura dell’acqua era di 16 gradi mentre l’esterna era di 18. La Pro Loco di Borghetto organizzatrice dell’evento, in collaborazione con la Tabaccheria n°1 di Loano, da l’appuntamento al 27 dicembre 2012 per il 20° cimento invernale.PER VEDERE TUTTE LE FOTO CLICCA QUI!