Al suono delle campane di mezzogiorno di domani scatterà l’ora del decimo cimento di Ria, l’ormai tradizionale tuffo del primo giorno dell’anno. Alla stessa ora, dall’altra parte del golfo, a Tellaro, altri temerari si daranno appuntamento per una nuotata nel mare di gennaio.

Decine di graziotti (talvolta con l’aggiunta di qualche turista, italiano o straniero) si riuniscono ogni giorno di…