Genova. Sono stati 183 i valorosi che, invogliati da una bella giornata di sole e dal mare calmo, si sono tuffati nelle acque di Sturla per il tradizionale Cimento della Befana, manifestazione organizzata dalla polisportiva Sturla e giunta alla sua 32esima edizione.

Anche quest’anno pranzo finale a base di pasta e fagioli e pandoro per i partecipanti, corroborati dal tuffo nel mare freddo (ma non troppo, la temperatura dell’acqua era attorno ai 14 gradi) e premio per i cimentisti più giovani e per i veterani.

I più giovani sono stati Elena Seghezzo, classe 2015, e Jacopo Maraffi, 2007. I più anziani Elena Gerhardt, nata nel 1928, e Marcello Benedetti, di 81 anni. In acqua si è tuffata anche “la Befana”.

The post Tuffo in mare a Sturla per i 183 temerari del “cimento della Befana” appeared first on Genova24.it.