A Finalborgo il 68^ convegno della Società degli Urologi del Nord Italia

Finale Ligure. Venerdì 10 maggio e sabato 11 maggio si terrà a Finalborgo il 68^ Convegno SUNI (Società degli Urologi del Nord Italia), al quale parteciperanno molti professionisti dell’Asl2 savonese. Presidenti del convegno il dottor Claudio Giberti e il dottor Maurizio Schenone, rispettivamente ex primario ed attuale direttore dell’urologia del San Paolo; la segreteria scientifica è a cura del dottor Fabrizio Gallo.

“Come ogni anno, si rinnova l’appuntamento della Società che dal 1951 raccoglie i propri soci con lo scopo di promuovere studi e ricerche nel campo dell’urologia. L’evento si tiene in località sempre diverse situate nelle regioni settentrionali d’Italia e quest’anno ha scelto come location lo splendido auditorium del Complesso Santa Caterina di Finalborgo. Il Convegno, accreditato Ecm, si rivolge ai medici chirurghi specialisti in urologia, nefrologia, oncologia, geriatria, radiodiagnostica, radioterapia, ginecologia e ostetricia, malattie infettive, medicina fisica e riabilitazione, medicina generale, continuità assistenziale, nonché agli specializzandi che nelle comunicazioni orali e video trovano spazio per il confronto. L’intenso programma si articolerà su due giornate nel corso delle quali verranno affrontate mediante tavole rotonde e letture, numerose tematiche inerenti il paziente con patologia urologica”.

Il Congresso si aprirà con la tavola rotonda “Complicanze della cistectomia radicale: open e robotica” :esperti da varie urologie italiane confronteranno gli approcci della chirurgia open e di quella robotica analizzando la gestione delle complicanze. A seguire si parlerà di oncologia con “Il trattamento delle piccole masse renali e le terapie ablative nel tumore renale” per consentire agli esperti di mettere a confronto le varie tecniche tra crioterapia, radiofrequenza e chirurgia robotica e open. La lettura sull’ipertrofia prostatica benigna fornirà un aggiornamento nel trattamento dei disturbi. Le sessioni del pomeriggio si concentreranno invece sulla problematica del tumore prostatico.

Nella seconda giornata si parlerà del deficit erettivo, mettendo a confronto le nuove tecniche ed i nuovi approcci a disposizione degli specialisti. Si farà anche un punto sul trattamento delle infezioni delle vie urinarie e genitali, per concludere con la telechirurgia in urologia.

“L’evento vedrà la partecipazione di giovani relatori, compresi specializzandi delle scuole urologiche del nord Italia. L’obiettivo è stimolare in tutti i partecipanti lo studio e la ricerca, attraverso il confronto tra colleghi di diverse generazioni e diversi livelli di esperienza.” concludono gli organizzatori.

Spotorno, 63 partecipanti al Cimento di primavera 

Sessantatré persone di tutte le età hanno partecipato questa mattina al cimento primaverile di Spotorno, godendo di una giornata ventosa ma piena di sole. Come ogni anno l’appuntamento per la tradizionale ciumba di Paquetta organizzata dalla Lega Navale e dalla Consulta del Terzo Settore era al molo S. Antonio. Premiati i nuotatori più giovani, Die...

A Spotorno torna la tradizione del Cimento primaverile di Pasquetta

Spotorno. Lunedì 22 aprile, nella sede della Lega Navale di Spotorno, Molo S. Antonio, si rinnova la tradizione del cimento primaverile a Pasquetta.

Il tuffo dei nuotatori coraggiosi è previsto alle 11.30, le iscrizioni si apriranno alle ore 10. Dopo il bagno, ai partecipanti sarà offerto il ristoro e saranno premiati la nuotatrice ed il nuotatore più anziani, il più giovane, quello che viene da più lontano ed il gruppo più numeroso.

In collaborazione con la Consulta del terzo settore, nella stessa data, dalle 11 alle 16, sarà possibile fare il merendino di Pasquetta con acciughe fritte e vino.

Il ricavato dello stand gastronomico è destinato alla raccolta “Tutti insieme si può”, nata per sostenere le associazioni spotornesi colpite dalla mareggiata dello scorso ottobre.

Sanremo, lutto per la morte dottor Attilio Chiodo, medico curante di tre generazioni di sanremesi

Chiodo negli ultimi era stato un decano del cimento invernale (che aveva affrontato anche nel 2018, ultra novantenne

L'articolo Sanremo, lutto per la morte dottor Attilio Chiodo, medico curante di tre generazioni di sanremesi proviene da RIVIERA PRESS.

Osiglia, cimento “da coraggiosi”: sotto la pioggia e con 4 gradi

Osiglia. Il maltempo di ieri, con pioggia, temperatura dell’aria 4° e dell’acqua 7°, non ha impedito ai Nuotatori del Tempo Avverso, guidati dal presidente dott. Roberto Giuria, di cimentarsi nelle acque del lago di Osiglia.

Un appuntamento, quello con il consueto “bagno di primavera”, arrivato ormai alla 12° edizione.

I partecipanti hanno trovato poi una calorosa accoglienza presso il ristorante “La Posta” di Osiglia dove la giornata è proseguita con un ottimo pranzo e tanta allegria.

Com’è nato il cimento a Savona? Lo rivela una mostra fotografica inaugurata “Al Gabbiano”

Savona. Con la mostra dal titolo “Nascita e rinascita dei cimenti invernali a Savona”, presso il centro commerciale “Il Gabbiano”, si è aperta ieri la 14° edizione della Settimana Blu di Savona.

Quella di quest’anno è dedicata al II° Memorial Giovanni Maria Selis, a dieci anni dal I° Memorial svoltosi poco dopo la scomparsa del medico-sportivo. “Ci è sembrato doveroso ricordare con foto storiche com’era nato il cimento a Savona, il 3 gennaio 1962, per ottenere la piscina coperta con un cimento di protesta. I cimenti sono proseguiti finchè Savona non ebbe ottenuto la piscina, poi l’interesse per i cimenti venne meno finchè non si esaurirono” spiegano i promotori della mostra.

“A far rinascere i cimenti nel 2005 sono stati i Nuotatori del Tempo Avverso (ANTA) che proposero il primo cimento del terzo millennio. Nel 2006 il dott. Roberto Giuria, presidente ANTA, con la collaborazione del Comune di Savona e l’Associazione Bagni Marini diede vita alla prima Settimana Blu che non ha avuto più interruzioni fino ad oggi” proseguono dall’associazione.

Il cammino storico dei cimenti è illustrato appunto nella mostra che rimarrà aperta fino a venerdì 8 marzo al Gabbiano di Savona. La Settimana Blu proseguirà invece con una conferenza dal titolo “Dallo sport allo stile di vita” sabato 9 marzo presso la Sala Rossa del Comune alle ore 15,00 e domenica 10 marzo si concluderà con un cimento presso la spiaggia dello Scaletto dei Pescatori, ospitati dalla S.M.S. Fornaci, alle ore 10. Coincidendo con la chiusura del carnevale il cimento sarà un bagno in maschera.

Celle, tutto pronto per l’edizione numero 47 del Cimento Invernale

Celle Ligure. Le previsioni del tempo sono favorevoli e ci sono già numerose pre-adesioni arrivate agli organizzatori. Per questo la quarantasettesima edizione del cimento invernale di Celle Ligure, in programma per domenica 24 febbraio, si preannuncia da record.

L’evento, promosso dallo Sporting Club Pesca Sportiva di Celle Ligure in collaborazione con il Comune di Celle Ligure, avrà inizio alle ore 10 con il ritrovo dei partecipanti presso il Cabinone dello Sporting Club Pesca Sportiva in Piazza del Popolo.

Collaborano alla gestione organizzativa la P.A. Croce Rosa Cellese e l’Associazione Volontari Protezione Civile “Tonino Mordeglia”. L’ora “x” per il tuffo è fissata per le 11:30 sull’arenile antistante il Centro Storico.

Al termine della manifestazione premiazione di tutti i partecipanti e rinfresco.