Spotorno, 165 partecipanti al tradizionale tuffo di fine anno

Spotorno. Si è tenuto questa mattina il tradizionale cimento invernale di Spotorno: il tutto di fine anno è uno dei più longevi del ponente, essendo giunto all’edizione numero 32. E’ organizzato dal G.S. Olimpia Sub in collaborazione con il Comune di Spotorno.

Dalle ore 10 via alle iscrizioni gratuite presso la spiaggia del Bar Sirio. Il cimento si é svolto alle ore 11.30 presso il Molo Sirio, quando 165 partecipanti si sono cimentati nelle acque del mare di Spotorno ad una temperatura di 15 gradi centigradi, mentre la temperatura esterna si assestava sui 18 gradi.

A fine mattina a tutti i partecipanti é stato consegnato un attestato, panettone, spumante ed è stato possibile gustare in compagnia un piatto caldo di penne al sugo piccante ed una fetta di panettone, per finire con un brindisi al nuovo anno entrante.

“Un ringraziamento particolare – scrivono dal Comune – va al ristorante-bagni Sirio per la disponibilità dei locali sottostanti nei quali i cimentisti hanno potuto cambiarsi e usufruire di una doccia calda, oltre alla disponibilità della cucina per la cottura della pasta all’arrabbiata. Un altro ringraziamento va ai volontari della Croce Bianca di Spotorno, sempre presenti agli eventi del territorio”.

Riconoscimenti particolari ai più e meno giovani: tra i bambini Matteo Allegri, 4 anni, e Alessia Carubini di 6, per gli adulti Benito Salvato di 87 anni e Raffaella Aironi di 91. “L’appuntamento per il prossimo anno – conclude l’Associazione Olimpia Sub – sarà per il 31 dicembre 2016. Un grazie a tutti per la realizzazione del grande evento del tuffo di fine anno, che permette di vivere una giornata di mare anche a fine dicembre”.