Savona. Ieri la neve, questa mattina, grazie al bel sole primaverile, la tradizionale “ciumba” invernale nell’ambito delle iniziative della Settimana Blu a Savona, con il tradizionale cimento che si è svolto alla spiaggia delle Fornaci. Gli appassionati cimentisti hanno sfidato un mare ancora mosso e una temperatura dell’acqua di 13 gradi, 8-9 i gradi esterni. Una settantina i partecipanti iscritti anche se solo una quarantina, alla fine, è scelto la via temeraria della ciumba.

Il più giovane partecipante è stato Lorenzo Leinardi, classe 2007, la più giovane donna Elisabetta Stantero, classe 1983, il più anziano è stato invece Gaetano Cappellini, classe 1938, la più anziana Elena Gerhardt, classe 1928.

“E’ stato bello anche quest’anno un po’ freddino – ammette l’assessore Francesco Lirosi -. L’anno scorso avevo dovuta saltare, questa mattina ho ripreso invece quella che ormai è una tradizione che richiama sempre molti cimentisti e non sulla nostra spiaggia”.

Presenti al cimento savonese, anche se non partecipanti, il vice sindaco Livio Di Tullio e l’assessore Luca Martino.