Non è per cieco fatalismo che tra le vele dei Bagni Ponterosso ti spiega e ti rispiega che nel bene e nel male tutto o quasi – in campo come nella vita – dipende da un banale ciuffo d’erba, un rimbalzo fasullo, un rimpallo imprevisto. E meno che mai per rassegnazione. È che tanti anni di spogliatoio, da giocatore e da tecnico, hanno plasmato il car…