Finale L. Tanta gente tanto pubblico per il tradizionale cimento dell’Epifania a Finale Ligure. La ciumba della Befana ha visto la partecipazione di 219 temerari che si sono gettati in acqua per il consueto tuffo. Sole e cielo sereno, ma la temperatura dell’aria era di appena 10 gradi, 15 gradi, invece quella dell’acqua.

Dopo le manovre di riscaldamento e la foto di rito dell’evento, i cimentisti si sono lanciati in mare, chi per la prima volta e chi ha rispettato un appuntamento ormai imperdibile per gli appassionati del cimento invernale. E non sono mancate le tradizionale maschere e costumi folcloristici della Befana.

Il più giovane partecipante è stato Francesco Carè, classe 2010, la più giovane Margherita Laurenti, sempre classe 2010, il più anziano è stato Benito Salvati, classe 1928, la più anziana, 84 anni, Raffaella Aurori.