Provincia. Il 28 dicembre di ogni anno in Spagna e nella maggior parte degli Stati dell’America Latina si festeggia “el día de la inocentada” (“il giorno degli scherzi”), una tradizione paragonabile al nostro Pesce d’Aprile, in cui si mettono in atto bonari scherzi, anche molto sofisticati. Non saranno invece uno scherzo gli IVG Eventi di quest’ultimo fine settimana dell’anno, seppure avranno un “quid” di sicura allegria e spensieratezza.

La felicità sprizzerà da tutti i “pori” della “marea umana” di qualificati e intrepidi “professionisti”, i quali da tutto il Nord Italia scenderanno nel “gelido” mare dicembrino antistante Loano per non mancare al consuetissimo Cimento Invernale di Nuoto.

Per stare un po’ più al “caldo” bisognerà invece fare un salutare “peregrinare” tra il mare e il “budello” ad Albisola Superiore per… una partita a golf! Il locale golf club darà infatti modo a tutti di battere qualche colpo alle palline con le mazze da gioco e infilarle nel maggior numero possibile di buche per aggiudicarci trofeo solidale “Golf in ti caruggi”.

Le “scintille” canore prodotte dalla coinvolgente performance del Sizohamba Gospel Choir faranno infine “scoppiettare” di gioia il gentile pubblico dell’Annunziata di Albenga.

loano cimento

Sabato 28 dicembre a Loano è in programma la 33esima edizione del Cimento Invernale di Nuoto. Il tradizionale tuffo di fine anno si terrà nello specchio acqueo antistante i Bagni Solemare e i Medusa e come sempre vi parteciperanno “professionisti” provenienti da Liguria e NordItalia: gli impavidi tuffatori si metteranno alla prova affrontando il mare d’inverno per un bagno della durata di pochi secondi o, per i più allenati, una decina di minuti.

La festa in riva al mare sarà animata da un dj set, che darà il ritmo ai cimentisti impegnati nell’attività di riscaldamento, condotta dagli istruttori dell’associazione sportiva dilettantistica Krav Maga Parabellum.

Uno speciale riconoscimento sarà consegnato al più giovane e alla più giovane, al più maturo e alla più matura, a chi indossa il costume più originale e al gruppo più numeroso. A tutti i partecipanti sarà donato un piccolo omaggio. Dopo il tuffo i cimentisti potranno riscaldarsi con un tè caldo e riprendere le energie con un gustoso spuntino offerto dall’organizzazione.

Albisola Superiore panorama

Sabato 28 dicembre animiamo tutti insieme Albisola Superiore con… una partita a golf! In passeggiata a mare e nelle vie del centro storico si terrà infatti la prima edizione del trofeo “Golf in ti caruggi”, aperto a bambini, neofiti e golfisti.

Sarà una gara tipo Louisiana a coppie formate da un golfista e un neofita, a colpi alternati e in un percorso caratteristico ricco di installazioni particolari e inconsuete, al cui interno si troveranno le buche in cui fare centro.

Un’occasione offerta dal Golf Club Albisola, dai volontari dell’associazione La Bella Brezza e della Croce Verde, un modo per conoscere e provare questo sport, sostenere la Croce Verde e vincere bellissimi premi: un monopattino elettrico, un orologio GPS Approach, un Waveboard e tanti altri regali e omaggi offerti dai negozianti.

Sizohamba Gospel Choir

Albenga. Anche quest’anno la Chiesa Santissima Annunziata s'”illumina” per il concerto scintillante, suggestivo e ricco di brani della tradizione gospel e spiritual del gioioso Sizohamba Gospel Choir, organizzato dall’associazione BastiAMOci, come sempre con l’amichevole direzione artistica del soprano Anna Maria Ottazzi.

Si potranno ascoltare “Down by the riverside”, “I believe I can fly”, “I will follow him”, Imagine”, “When the saints go marchin’in”, “Oh Happy Day”, Joy to the world”.

Il Sizohamba Gospel Choir nasce a Genova nel 2014 sotto la direzione della cantante jazz torinese Rosalba Miccoli. Il repertorio musicale del coro copre il periodo di tempo compreso tra la metà dell’800 ed oggi e spazia dallo stile classico del gospel e degli spiritual, la musica sacra della tradizione afroamericana, ai brani più famosi della musica pop americana che, pur non essendo a tema religioso, hanno attinenza con gli aspetti spirituali della musica sacra tradizionale.

Fabrizio De André

Andora. Nelle feste natalizie Palazzo Tagliaferro apre le sue sale proponendo mostre d’arte, incontri culturali, concerti e spettacoli teatrali. Un ricco calendario di eventi organizzato dal Comune in collaborazione con alcune associazioni del territorio.

Sabato 28 dicembre alle ore 16:30 nella sala polivalente si svolgerà il concerto “Remember De Andrè 2.0”. Ispirata allo spettacolo del regista Francesco Procacci, è una celebrazione della canzone d’autore, in particolare di quella del grande Fabrizio De André.

Lo spettacolo riunisce strumentisti, cantanti ed artisti che ricreano le atmosfere dei concerti del cantautore genovese. In repertorio i grandi successi, accompagnati da letture di poesie. Una pregevole rappresentazione che arriva ad Andora dopo aver riscosso molto successo in tutto il Nord Italia.

baby dance

A Ceriale il lungo periodo natalizio è pieno di cultura, iniziative per bambini, musica e spettacoli. Sabato 28 dicembre in piazza della Vittoria ci sarà tanta animazione con il truccabimbi, il clown pallonaro e la baby dance a cura della Cooperativa Diesis di Bagnolo in Piano.

“Dopo il successo delle manifestazioni estive, che hanno portato nella nostra cittadina numerosi ospiti e visitatori, proponiamo un’altra serie di eventi per le festività natalizie all’insegna dell’intrattenimento per le famiglie, grandi e piccini, per tutti i gusti e tutte le età”, dichiarano il sindaco e assessore al Turismo Luigi Romano e l’assessore comunale alle manifestazioni Eugenio Maineri.

“Con questo calendario non possiamo che augurare buone feste a tutti, sperando che ancora una volta sia gradito al pubblico, ai nostri cittadini e a quanti sono presenti a Ceriale per il periodo natalizio”, concludono Romano e Maineri.

biblioteca aonzo quiliano

Quiliano. Sabato 28 dicembre in Municipio potremo festeggiare insieme il cinquantesimo anniversario della Biblioteca Civica “Andrea Aonzo”, istituita con deliberazione della giunta guidata dal sindaco Andrea Picasso il 31 dicembre 1969. Per l’occasione sarà presente Anna Sarfatti, autrice del libro “Che differenza c’è tra un libro e un bambino”, che sarà donato a tutti i nati nel 2019.

“Avere a Quiliano Anna Sarfatti è un onore e un’occasione davvero speciale: è una grande scrittrice per bambini e ragazzi e traduttrice dei più bei libri del Dottor Seuss. Nei suoi scritti per i più piccoli ha saputo affrontare temi importanti come la Costituzione, i diritti o la parità di genere con un linguaggio leggero, chiaro, preciso e mai banale – dichiara la vicesindaca e assessora alla Cultura Nadia Ottonello – Le siamo grati per aver accettato il nostro invito: non c’era modo più consono per celebrare i cinquant’anni dall’istituzione della biblioteca comunale”.

Sarà possibile inoltre ammirare la mostra delle vecchie e preziose edizioni di libri per ragazzi, visitabile fino al 18 gennaio. L’iniziativa vede la partecipazione dei ragazzi del CCR e la condivisione della Commissione Biblioteca.