Ceriale. Si è svolto questa mattina alle 11 – presso i “Bagni Ceriale” – il primo cimento invernale della città Ceriale.

Alla manifestazione, che si è svolta con una temperatura di 14 gradi in acqua (13 esterni), hanno preso parte 115 partecipanti.

Il più giovane “temerario” è stato Marco, un ragazzo di Ceriale del 2016. Noemi Corbucci, classe 2013, è stata invece la più giovane a tuffarsi. Tra gli anziani, infine, il premio per il record di età è andato a Elena Gerardi (classe 1928) e al signor Salvatore Lombardo (classe 1932) per gli uomini.

Al cimento, oltre a diversi animali, hanno preso parte anche un curioso concorrente in bicicletta e 11 nuotatori del gruppo “Tempo Avverso”, che erano rimasti bloccati lungo la strada (la manifestazione, infatti, è iniziata solo al loro arrivo).