Spotorno, successo per il cimento di primavera

cimento

Spotorno. Ieri si è svolta la 27° edizione del  Cimento primaverile, al molo S. Antonio, organizzato dalla sezione locale della Lega Navale Italiana. Si sono iscritti 65 partecipanti; sono stati premiati i due  nuotatori più giovani, Marco e Silvia Gaffi, 11 e 9 anni, la più anziana, Elena Gherhardt, nata nel 1928, il più anziano, Andrea Penna, classe 1943.

 

 

 

Spotorno, successo per il cimento di Capodanno

cimento_4-h140126115403-010-kqu-673x320ilsecoloxixweb

Spotorno.  Ieri in mattinata si è tenuto il tradizionale cimento invernale giunto all’edizione numero 34 ed organizzato dal G.S. Olimpia Sub in collaborazione con il Comune di Spotorno. Per la sezione maschile, il più giovane è risultato il piccolo Giudice Giacomo Bruno di 15 mesi, al suo primo cimento. Il meno giovane è stato Arnone Arturo di anni 81. In tutto i partecipanti sono stati 130.

E’ intervenuto a nome dell’amministrazione Gian Luca Giudice – delega all’educazione ambientale e bandiera blu ­ che afferma: “Abbiamo affrontato un tuffo nelle acque del nostro golfo con una temperatura esterna di 16°C e una temperatura dell’acqua di mare di 13,5°C. Un grazie a tutti per la realizzazione del grande evento del tuffo di fine anno, in particolare al Gruppo Sportivo Olimpia, che a ragione si può considerare il principale partner per il Comune di Spotorno per iniziative di carattere educativo/ambientale rivolte ai cittadini, alunni dell’Istituto Comprensivo e turisti con il programma “Mare da vivere” estivo e il programma “Mare d’inverno” rivolto alle scuole nel periodo didattico”.

Spotorno, 165 partecipanti al tradizionale tuffo di fine anno

Spotorno. Si è tenuto questa mattina il tradizionale cimento invernale di Spotorno: il tutto di fine anno è uno dei più longevi del ponente, essendo giunto all’edizione numero 32. E’ organizzato dal G.S. Olimpia Sub in collaborazione con il Comune di Spotorno.

Dalle ore 10 via alle iscrizioni gratuite presso la spiaggia del Bar Sirio. Il cimento si é svolto alle ore 11.30 presso il Molo Sirio, quando 165 partecipanti si sono cimentati nelle acque del mare di Spotorno ad una temperatura di 15 gradi centigradi, mentre la temperatura esterna si assestava sui 18 gradi.

A fine mattina a tutti i partecipanti é stato consegnato un attestato, panettone, spumante ed è stato possibile gustare in compagnia un piatto caldo di penne al sugo piccante ed una fetta di panettone, per finire con un brindisi al nuovo anno entrante.

“Un ringraziamento particolare – scrivono dal Comune – va al ristorante-bagni Sirio per la disponibilità dei locali sottostanti nei quali i cimentisti hanno potuto cambiarsi e usufruire di una doccia calda, oltre alla disponibilità della cucina per la cottura della pasta all’arrabbiata. Un altro ringraziamento va ai volontari della Croce Bianca di Spotorno, sempre presenti agli eventi del territorio”.

Riconoscimenti particolari ai più e meno giovani: tra i bambini Matteo Allegri, 4 anni, e Alessia Carubini di 6, per gli adulti Benito Salvato di 87 anni e Raffaella Aironi di 91. “L’appuntamento per il prossimo anno – conclude l’Associazione Olimpia Sub – sarà per il 31 dicembre 2016. Un grazie a tutti per la realizzazione del grande evento del tuffo di fine anno, che permette di vivere una giornata di mare anche a fine dicembre”.

Spotorno: lunedì il tradizionale cimento primaverile

Spotorno. Nella giornata di lunedì 21 aprile la sezione di Spotorno della Lega Navale Italiana organizza il tradizionale cimento primaverile 2014, tuffo in mare aperto a tutti.

Ragazzi e adulti di ogni età sono invitati a partecipare a quello che è diventato, da oltre 26 anni, appuntamento fisso per coloro che amano il mare e lo voglio vivere, come in questa occasione di festa, tutti insieme appassionatamente.

Ritrovo alle ore 10 presso la LNI Spotorno, sulla via Aurelia all’altezza del molo Sant’Antonio (III molo) per le iscrizioni. Alle ore 11,30 il tuffo in mare, cui seguiranno il tradizionale minestrone, la premiazione di alcuni cimentisti e la consegna di un simpatico ricordo a tutti gli iscritti.

Prosegue la stagione dei cimenti invernali nel savonese: “Sempre pronti per la ciumba…”

Savona. Dopo i cimenti di Borghetto, Loano, Spotorno e oggi Albenga e domani Pietra Ligure, anche l’inizio del 2014 sarà nel savonese all’insegna della tradizionale “ciumba” in mare per salutare il 2014. Il 1 gennaio cimento a Varazze, il 4 a Borgio Verezzi e Albisola, il 6 a Finale Ligure, il 19 a Noli ed il 26 gennaio ad Alassio, infine il 23 febbraio altro cimento organizzato a Celle Ligure: un calendario ancora lungo e denso, quindi, per i coraggiosi che vogliano sfidare le onde e tanti sono gli appuntamenti sparsi per le diverse località costiere della Liguria, da ponente a levante.

“Sarà – spiega l’associazione “Nuotatori del tempo avverso” – una stagione meravigliosa. Ci divertiremo da morire e i cimenti saranno tantissimi. Trent’anni fa quando abbiamo iniziato eravamo 20, ultimamente ci sono sempre 100 o anche 150 persone: tanta gente che si butta a mare, si diverte ed inizia ad apprezzarlo anche d’inverno”.

L’ultimo appuntamento, quando già si spererà in condizioni meteo migliori, è addirittura a Langenargen in Germania, il 27 aprile. Nessuna paura insomma. “Il cimento piace al pubblico e piace anche alle amministrazioni che lo sponsorizzano. Dove c’è acqua noi riusciamo ad organizzare un cimento, andiamo perfino ad lago di Osiglia che è uno dei più freddi in Liguria”.