Da Sturla a Recco, passando per Camogli e Bosgliasco: è tempo di cimenti

Genova. L’inizio del nuovo anno è anche sinonimo di cimenti in Liguria. Venerdì 6 gennaio tocca a Sturla e l’appuntamento è fissato nella sede della Polisportiva di via V maggio alle 10. Cimento nel giorno dell’Epifania anche a Camogli (alle 12), mentre sabato 7 gennaio sarà la volta di Recco, il cui cimento è entrato di diritto nel calendario sportivo nazionale delle manifestazioni di “bagni in mare in inverno”. Per quest’anno è previsto anche un premio per colui che, per primo, coprirà i cento metri circa di distanza – che separano la spiaggia dalla torretta – e farà sua la bandiera del Club Vela.

Le iscrizioni si aprono alle ore 11.30 proprio in concomitanza del raduno, alle 12.30 poi tutti in acqua e al termine del V Cimento Città di Recco – che avverrà nelle acque antistanti al vecchio Enotrio – il Comune e la Pro Loco, anima degli eventi recchelini, offrirà polenta calda, cioccolata fumante e vin brulé per tutti i partecipanti.

Domenica 8, invece, i temerari del freddo si potranno spostare a Bogliasco. Questo il programma della settimana, ma gli appuntamenti proseguiranno anche nelle settimane successive: Chiavari (domenica 22 gennaio), Voltri (domenica 29 gennaio), Rapallo (sabato 11 febbraio), Santa Margherita (domenica 12 febbraio), Nervi (domenica 19 febbraio) e Genova (domenica 5 marzo).

The post Da Sturla a Recco, passando per Camogli e Bosgliasco: è tempo di cimenti appeared first on Genova24.it.

A Laigueglia la prossima tappa dei cimentisti: domenica la tradizionale “ciumba”

La Pro Loco di Laigueglia e la A.S. Aquilia Scuola Vela di Laigueglia, con il patrocinio del Comune, organizzano per domenica 5 gennaio l’appuntamento con il cimento del 2014, con la tradizionale ciumba per festeggiare l’inizio dell’anno.

Come sempre i più temerari si riuniranno per sfidare le temperature invernali e tuffarsi in mare. Ritrovo e iscrizione gratuita a partire dalle ore 10,00. Al termine si terrà un rinfresco per tutti i partecipanti.

Prosegue la stagione dei cimenti invernali nel savonese: “Sempre pronti per la ciumba…”

Savona. Dopo i cimenti di Borghetto, Loano, Spotorno e oggi Albenga e domani Pietra Ligure, anche l’inizio del 2014 sarà nel savonese all’insegna della tradizionale “ciumba” in mare per salutare il 2014. Il 1 gennaio cimento a Varazze, il 4 a Borgio Verezzi e Albisola, il 6 a Finale Ligure, il 19 a Noli ed il 26 gennaio ad Alassio, infine il 23 febbraio altro cimento organizzato a Celle Ligure: un calendario ancora lungo e denso, quindi, per i coraggiosi che vogliano sfidare le onde e tanti sono gli appuntamenti sparsi per le diverse località costiere della Liguria, da ponente a levante.

“Sarà – spiega l’associazione “Nuotatori del tempo avverso” – una stagione meravigliosa. Ci divertiremo da morire e i cimenti saranno tantissimi. Trent’anni fa quando abbiamo iniziato eravamo 20, ultimamente ci sono sempre 100 o anche 150 persone: tanta gente che si butta a mare, si diverte ed inizia ad apprezzarlo anche d’inverno”.

L’ultimo appuntamento, quando già si spererà in condizioni meteo migliori, è addirittura a Langenargen in Germania, il 27 aprile. Nessuna paura insomma. “Il cimento piace al pubblico e piace anche alle amministrazioni che lo sponsorizzano. Dove c’è acqua noi riusciamo ad organizzare un cimento, andiamo perfino ad lago di Osiglia che è uno dei più freddi in Liguria”.