Borgio Verezzi, questa mattina cimento invernale

cimento-finale-ligure-376869.660x368

Borgio Verezzi.  Si è svolto questa mattina il 3° cimento invernale in una mattina di sole più primaverile che autunnale. La temperatura dell’acqua era di 14 gradi mentre quella esterna di circa 13 gradi. Il partecipante più anziano è stato Salvatore Lombardo di con 85 anni, la più giovane Elettra Lo Re di 9. Alla manifestazione era presente l’assessore allo sport del comune, Ferro.

Ospedaletti, Cimento Invernale 2018: tuffo in mare per 56 temerari tra i 9 e gli 81 anni – FOTO

Questa mattina martedì 2 gennaio, presso la spiaggia fronte stabilimento balneare Mirage Ospedaletti si è svolta la 12esima edizione del Cimento invernale di Ospedaletti. Un bel sole caldo, ma un mare mosso con acqua piuttosto fresca ha accolto 56 temerari. Quella del 2018 è stata la dodicesima edizione ed ha avuto un cambio di location: […]

L'articolo Ospedaletti, Cimento Invernale 2018: tuffo in mare per 56 temerari tra i 9 e gli 81 anni – FOTO sembra essere il primo su RIVIERA PRESS - Notizie, cronaca, sport dalla Riviera Ligure di Ponente.

Ventimiglia| Foto del tradizionale cimento di Capodanno

Ventimiglia| Circa una trentina di persone tra coraggiosi che hanno fatto il bagno e supporter si sono dati appuntamento questo mattina di Capodanno per il cimento invernale 2018. La temperatura esterna era di 13 gradi mentre l’acqua raggiungeva i 14 gradi circa.

L'articolo Ventimiglia| Foto del tradizionale cimento di Capodanno sembra essere il primo su RIVIERA PRESS - Notizie, cronaca, sport dalla Riviera Ligure di Ponente.

Pietra Ligure, record di partecipanti al cimento invernale di ieri

cimento

Pietra Ligure. 25° edizione del cimento invernale che ha salutato nella giornata di ieri il 2017.in un clima invernale ma con una temperatura esterna di 14° e di 13° delmare. I partecipanti sono stati ben 173 tra i quali si sono distinti il nuotatore più anziano, Salvatore Lombardo di 85 anni e Ginevra Montenero di appena 5 mesi

Cimento invernale, ad Andora un Capodanno al mare

cimento-2

Andora. Il 2018 ad Andora inizia sulla spiaggia con “A semmu a bagnu”, una giornata di festa, che il 1 gennaio 2018 vede il ritorno, dopo il grande successo riscosso lo scorso anno, del Cimento invernale, in una versione che lascia spazio anche alla goliardia. Il tratto di spiaggia fra i bagni Tortuga e il Porto turistico, accoglierà i temerari del bagno fuori stagione e diverrà anche un grande parco di gonfiabili per bambini ad ingresso libero. Non mancherà la musica grazie alla coinvolge e frizzante animazione di Gianni Rossi .

L’evento è curato dal Comune di Andora in co-organizzazione con la Pro Loco di Andora.

Ecco il programma completo della giornata. Alle ore 11, sarà aperto il Parco gonfiabili, gratuito e a disposizione per tutta la giornata e ad ingresso libero.

Alle 11.30 si svolgerà il Cimento invernale. Presentato da Gianni Rossi, premierà i partecipanti e i gruppi più goliardici ed originali. Riconoscimenti a al “Tuffo più goliardico”, al Partecipante più giovane e al partecipante “Highlander”. Gadget per tutti i nuotatori temerari e pasta party dopo il tuffo. Le iscrizioni si ricevono dalle ore 10.30 direttamente in spiaggia. A tutti i partecipanti sarà consegnata la sacca gadget di Andora.

Alle 15.30 ci sarà una merenda per i bambini con distribuzione di cioccolata calda e panettone.

Alle 17.30, la festa si sposta in via Roma con il concerto dei Dejavù, anticipato dalla castagnata e vin brulè del Gruppo alpini Val Merula.

“A semmu a bagnu”: ad Andora l’anno inizia in spiaggia

andora-porto

Andora. Il 2018 ad Andora inizia sulla spiaggia con “A semmu a bagnu”, una giornata di festa, che il 1 gennaio 2018 vede il ritorno, dopo il grande successo riscosso lo scorso anno,  del Cimento invernale, in una versione che lascia spazio anche alla goliardia. Il  tratto di spiaggia fra i bagni Tortuga e il Porto turistico, accoglierà i temerari del bagno fuori stagione e diverrà anche un grande parco di gonfiabili per bambini ad ingresso libero. Non mancherà la musica grazie alla coinvolge e frizzante animazione di Gianni Rossi .

L’evento è curato dal Comune di Andora in co-organizzazione con la Pro Loco di Andora.

Ecco il programma completo della giornata. Alle ore 11, sarà aperto il Parco gonfiabili, gratuito e a disposizione per tutta la giornata e ad ingresso libero.

Alle 11.30 si svolgerà il Cimento invernale. Presentato da Gianni Rossi, premierà i partecipanti e i gruppi più goliardici ed originali. Riconoscimenti a al “Tuffo più goliardico”, al Partecipante più giovane e al partecipante “Highlander”.  Gadget per tutti i nuotatori temerari e pasta party dopo il tuffo. Le iscrizioni si ricevono dalle ore 10.30 direttamente in spiaggia. A tutti i partecipanti sarà consegnata la sacca gadget di Andora.

Alle 15.30  ci sarà una merenda per i bambini con distribuzione di cioccolata calda e panettone.

Alle 17.30, la festa si sposta in via Roma con il concerto dei Dejavù, anticipato dalla castagnata e vin brulè del Gruppo alpini Val Merula.

Loano, domani il tradizionale tuffo in mare di fine anno

Loano Cimento Nuoto 3

Loano. Domani, come è ormai tradizione, sulla spiaggia di Loano si ritroveranno numerosi cimentisti, veterani ed esordienti, per partecipare al tuffo in mare di fine anno.

Il 31° Cimento Invernale di Nuoto, promosso dall’Assessorato al Turismo, Cultura e Sport del Comune di Loano in collaborazione con l’ATI S.L.A. (Spiagge Libere Attrezzate) il Sindacato Italiano Balneari di Loano, la Federazione Italiana Nuoto Salvamento, la Guardia Costiera di Loano, si svolgerà nello specchio acqueo antistante i Bagni Medusa.

Arriveranno da tutta la Liguria e dal Nord Italia i professionisti del cimento, che si metteranno alla prova affrontando il mare d’inverno per un tuffo di pochi secondi o, per i più allenati, di una decina di minuti.

Alle ore 10.00 sarà dato il via alle iscrizioni. Il tuffo è annunciato alle ore 11.00.

La festa in riva al mare sarà animata dal dj-set che, con una ricca scaletta di brani musicali, darà il ritmo ai cimentisti impegnati nell’attività di riscaldamento condotta dagli istruttori dell’A.S.D. Krav Maga Parabellum.

Il servizio di salvataggio sarà curato dagli Operatori della Scuola Italiana Cani Salvataggio che, in attesa del tuffo, daranno vita a dimostrazioni di salvataggio con l’impiego di operatori e cani da soccorso in mare.

A tutti i partecipanti sarà donato un gadget e uno speciale riconoscimento sarà consegnato al più giovane e alla più giovane, al meno giovane e alla meno giovane, a chi indossa il costume più originale e al gruppo più numeroso.

Dopo il tuffo, i cimentisti potranno riscaldarsi con un tè caldo e riprendere le energie con un gustoso spuntino offerto dall’organizzazione.