Finale Ligure, oltre 200 partecipanti sfidano il “mare d’inverno” per il tradizionale Cimento della Befana

Finale Ligure. C’erano anche tanti turisti stranieri (i “più lontani” sono stati il francese Michka Guerrier e il tedesco Stephanie Mayer) tra i 213 partecipanti alla 22esima edizione del Cimento della befana di Finale Ligure, organizzato dalla Compagnia di San Pietro Finalmarina, presso la spiaggia dei Neri sul Lungomare di Finalmarina.

Verso le 11,30 è scattato lo start e i temerari, alcuni dei quali vestiti a tema con le feste natalizie, si sono cimentati nel tradizionale tuffo nel “mare d’inverno”, con una temperatura dell’acqua attestata intorno ai 18 gradi.

Il titolo di più giovani se lo è aggiudicato Lia Lamendola, di 3 anni, seguita da Daniele Gallo, di 7 anni, mentre i più anziani sono stati Saibene Francesco e Rosanna Iberti, rispettivamente di 80 e 79 anni. Gruppo più numeroso: i “Nuotatori del Tempo Avverso”.

Pietra Ligure, Cimento 2018 da record: oltre 300 temerari hanno sfidato il mare

Pietra Ligure. Cimento da record, non solo per la Città ma, con ogni probabilità, anche per la Riviera. È quello andato in scena questa mattina a Pietra Ligure, presso i Bagni Giardino di Lungomare Bado.

In una cornice certamente più primaverile che invernale, con sole splendente e circa 18 gradi di temperatura esterna, al tradizionale “Bagno di fine anno” hanno preso oltre 300 persone (circa 320).

Al di là delle “facilitazioni climatiche”, la ventisettesima edizione del Cimento pietrose andata in scena quest’oggi, resterà certamente negli annali per il gran numero di temerari che vi hanno preso parte: dagli adulti agli anziani, fino ai bambini, come da tradizione.

La mareggiata impone un cambio location, ma non ferma il tradizionale cimento di Santo Stefano ad Alassio 

Alassio. Santo Stefano ad Alassio è da sempre Cimento Invernale e quest’anno non sarà da meno anche perchè con i suoi 56 anni quello alassino si segnala tra i più antichi cimenti invernali del Paese e sicuramente tra i più partecipati. Sono centinaia i temerari che ogni anno raggiungono al Città del Muretto da ogni dove per tuffarsi nelle acque della Baia di Alassio.

Cimento Invernale Alassio 2018

La Società di Salvamento, che da sempre organizza l’evento, quest’anno piange uno dei suoi rappresentanti più attivi. Vittorio Dani, storico presidente è infatti scomparso la scorsa estate lasciando un grande vuoto nell’organizzazione e nel volontariato alassino.

La Salvamento ha voluto raccogliere il testimone e proseguire la tradizione dell’Associazione e del Cimento che quest’anno, nel suo ricordo, assegnerà il primo Memorial Vittorio Dani. L’appuntamento, che avrà la collaborazione della Marina di Alassio, del Cnam, della Protezione Civile, della Gesco e dell’Associazione Bagni Marini, sarà dunque mercoledì 26 dicembre alle 10,30 sul tratto di spiaggia antistante il Diana Grand Hotel che quest’anno ha messo a disposizione docce e spogliatoi.

Accompagnati dal Complesso Bandistico Città di Alassio i partecipanti si tufferanno in mare e, al ritorno sulla spiaggia saranno accolti con vin brulè e il più tradizionale panettone.