Albenga. Sono stati 100 i temerari protagonisti questa mattina del tradizionale appuntamento con il cimento invernale di Albenga che si è svolta nel tratto di litorale presso la Lega Navale Italiana.

I cimentisti hanno sfidato una temperatura dell’acqua di 15 gradi, mentre la temperatura esterna è stata di 9 gradi.

Clima di festa e allegria tipica della ciumba per salutare il vecchio anno e dare il benvenuto a quello nuovo. Tuffo anche per l’ex sindaco Giorgio Cangiano, presente invece alla manifestazione l’attuale primo cittadino Riccardo Tomatis.

La più anziana partecipante è stata Helena Gerardt, classe 1928, il più anziano Salvatore Lombardo classe 1932, la più giovane Beatrice Carcheri di 7 anni, mentre il più giovane Roberto Ricci, 10 anni.

Sono stati premiati anche i gruppi: il più numeroso, naturalmente, quello dei “Nuotatori del Tempo Avverso”, il più caratteristico quello dei Fieui di Caruggi: premio speciale anche al personaggio più estroverso, Carlo Cappellini.