Ecco finalmente a voi l’anatra Luke, impegnato in una traversata fuori dai consueti circuiti ma non per questo meno suggestiva.
In compagnia di amici/colleghi della Cometa, anche loro “malati d’acqua”, il nostro amico ha vissuto il suo battesimo come traversista, eccezion fatta per una comparsa alla prima edizione della Travercorta pre-Anatre.
La cornice del Lario è sicuramente affascinante, specialmente di sera, meno le sue acque, decisamente più scure e tetre di quelle del Cusio, tanto che mi sono sentito quasi in trasferta; però complimenti agli organizzatori, tutta la nuotata si è svolta in completa sicurezza, ed anche direi in compagnia, dato l’alto numero di partecipanti in una distanza così breve.
Bella esperienza, da ripetere l’anno prossimo (magari in compagnia di qualche altra anatra?).
Soddisfatto di appartenere al gruppo, non solo come cimentista ma anche come traversatore, arrivederci alla prossima!
Anatra “Lariana”, ma pur sempre Selvaggia, Luke

Clicca per vedere la presentazione.